Staff e Organigramma


     Dr.  Angelina  LANNA 

  • Emana l'atto di indirizzo per l'elaborazione del P.T.O.F.

  • Assicura, come per Legge, la gestione unitaria dell’ Istituto.

  • E’ legale rappresentante dell’ Istituto.

  • E’ responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali.

  • E’ responsabile dei risultati del servizio.

  • E’ titolare delle relazioni sindacali a livello di Istituto.

  • Ha autonomi poteri di direzione e coordinamento.

  • Organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza, efficacia ed  economicità.

  • Promuove tutti gli interventi necessari per assicurare la qualità dei processi formativi, la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, l'attuazione del diritto all'apprendimento da parte degli alunni

Con l’entrata in vigore della Legge n. 69 del 18 giugno 2009 (“Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile”) , all’ art. 21, comma 1,  è stato introdotto, l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale nel rispetto della legge sopra indicata il nostro istituto ha predisposto la pubblicazione di tali documenti in questa sezione, i documenti sono raggiungibili dai links di seguito indicati.


>   Curriculum Vitae del d.s.  
  Retribuzione annua lorda del d.s.

 

 Orario di ricevimento del Dirigente Scolastico 
(previo appuntamento da stabilire presso il Front-Office dell'Istituto)

 Martedì   dalle 11.00 alle 12.00
 Mercoledì  dalle 11.00 alle 12.00
 Sabato  dalle  9.00 alle 11.00

 


Gennaro IANNOTTA

  • Sovrintende ai servizi generali e amministrativi dell'Istituzione e ne cura l’organizzazione, svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti;
  • E' responsabile della gestione organizzativa del personale ATA dell'Istituzione;
  • Organizza i servizi amministrativi dell'unità scolastica;
  • Svolge attività di istruzione predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili;
  • E' membro della Giunta esecutiva;
  • E' affidatario dei registri e dei documenti dell'Istituzione;
  • È consegnatario dei beni in inventario;
  • Collabora, anche con autonome proposte, alla realizzazione del POF;
  • Rilascia le certificazioni ufficiali dell'Istituzione;
  • Collabora con il dirigente in materia di privacy e di sicurezza sul lavoro;
  • Ha diretta responsabilità di alcuni adempimenti su privacy e sicurezza

Le Funzioni Strumentali hanno compiti di coordinamento delle attività curricolari e extra curricolari, di valutazione del sistema e di consulenza pedagogica. Gli incarichi di "Funzione strumentale" sono conferiti dal Dirigente Scolastico, su delibera del Collegio dei Docenti, ad inizio anno scolastico, sulla base delle esigenze rilevate e delle priorità individuate a seguito delle risultanze del RAV.

I docenti incaricati devono avere:

  • Capacità di coordinamento e organizzative; capacità relazionali e disponibilità a svolgere la funzione in orario aggiuntivo
  • Disponibilità all’ascolto delle problematiche rilevate dai colleghi e capacità di prospettare soluzioni efficaci
  • Capacità di approcciarsi alla realtà specifica dell’Istituto e all’organizzazione scolastica

Essi, inoltre, hanno l'obbligo di:

  • Partecipare alle riunioni interne o esterne di propria competenza;
  • Collaborare tra loro nonché con le varie componenti dell'istituzione al fine di migliorare la qualità del servizio scolastico;
  • Svolgere il proprio incarico in ore libere da impegni di servizio non essendo prevista alcuna riduzione dell'orario per la funzione svolta;
  • Presentare al Collegio dei Docenti, a conclusione dell'anno scolastico, in sede di verifica delle attività del P.T.O.F., apposita relazione scritta sulle attività svolte e sui risultati ottenuti.

Gli ambiti specifici per l’a.s. 2018/19 sono:

Docenti Funzioni Strumentali a.s. 2018-2019 
  • Area 1: Gestione del PTOF e Coordinamento didattico
prof.ssa Teresa GOLINO
  • Area 2: Orientamento  in ingresso, in itinere e in uscita 
prof. Carmine LAGNESE e
prof. Angelo BISCEGLIA
  • Area 3: Contrasto alla dispersione, al disagio, all'abbandono e alle frequenze a singhiozzo (FAS)
prof. Antonio PICCIOLA
Cliccare sul nome del docente per visualizzare le  mansioni
  proprie di ciasun  incarico 

 

Docenti Collaboratori  a.s.  2018-2019 

In attuazione della legge 107 del 13 luglio 2015 (Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione) i docenti che fanno parte dello STAFF sono scelti dal Dirigente Scolastico. Questi sono in stretto  contatto con il Capo d’Istituto e offrono la loro collaborazione secondo modalità stabilite e concordate.

  1° Collaboratore
   sede centrale con compiti di
   coadiuvamento nella gestione
   globale dell'Istituto 

 prof. Giuseppe  SORGENTE

  2° Collaboratore
   sede centrale con compiti di  
   
coadiuvamento nella gestione   
   globale dell'Istituto 

 prof.ssa Angelina SGUEGLIA

 

  Collaboratore
   sede di Grazzanise con compiti
   di 
coadiuvamento nella gestione 
   globale della sede associata

 prof. Antonio D'ANGELO

 Collaboratore
  preposto alle comunicazioni
  Istituzionali e alla gestione
  del Sito Web dell'Istituto

 
  prof. Luigi MASCOLO 

 

 Collaboratore
  preposto alla stesura degli 
  orari scolastici ed alla gestione 
  della sicurezza
  prof. Mario VELTRE

 Collaboratore
 per la gestione del registro elettronico
 e di supporto agli scrutini

  prof. Ignazio DE ROSA

  Collaboratore
  Area BES  (L. 104/92 e L. 170/2010)

 prof.ssa Maria L RICCIARDELLA  

  Cliccare sul nome del docente per visualizzare le
mansioni proprie di ciascun incarico di collaborazione 

 

                     
DOCENTE ANIMATORE DIGITALE:  prof. Vincenzo CIOPPA
Il docente animatore digitale ha il compito di favorire il processo di digitalizzazione della scuola nonché diffondere le politiche legate all'innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio del Piano Nazionale Scuola Digitale. In particolare l’animatore digitale cura: la formazione interna, il coinvolgimento della comunità scolastica e la creazione di soluzioni innovative.

TEAM PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE: 
proff. Ignazio DE ROSA, Rita DI MAURO e  Francesco VITO
l team per l’innovazione digitale supporta l'Animatore digitale e accompagna adeguatamente l’innovazione didattica nella scuola con il compito di favorire il processo di digitalizzazione nella scuola, nonché quello di diffondere politiche legate all'innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno al Piano nazionale per la scuola digitale sul territorio, nonché attraverso la creazione di gruppi di lavoro e il coinvolgimento di tutto il personale della scuola. L’animatore digitale e il team per l’innovazione digitale promuovono, nell’ambito della propria istituzione scolastica o in raccordo con altre scuole, le seguenti azioni:
a)   FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l’organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente formatori), favorendo l’animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative, come ad esempio quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;
b)   COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITÀ SCOLASTICA: favorire la parte- cipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa;
c)  CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE: individuare soluzioni metodolo- giche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es.uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure. 

Accesso ai programmi Web Argo

    Accesso Famiglie (ScuolaNext) 

 

     Accesso Docenti per Scrutini (ScuolaNext)                                 

 

   Accesso Docenti Registro Elettronico     

 

              

 

                                            

 

 

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 

Albo on line

albo on line

 

Statistiche

Utenti
14
Articoli
231
Visite agli articoli
882356

Vai all'inizio della pagina